R A D I C I

Carissima/o, ti propongo di fare ora un semplice test. Prendi un foglio bianco e disegna te sotto forma di albero. Fai l’albero che ti viene, senza pensare nulla. Solo dopo aver fatto il disegno leggi sino alla fine questo articolo e avrai la risposta al test.

Come accedere all’energia ancestrale, come lasciarla entrare nel tuo corpo e come sentirla?

Vuoi delle pratiche trasformative da fare in comodità a casa tua, pratiche di connessione alle tue RADICI e al tuo vero valore, attraverso il potere degli antenati? Questo è il primo ed il più importante passo per passare a un altro livello nella vita. Dopo 4 settimane di pratica, non ti riconoscerai più. Avrai così tanta energia che non saprai cosa farne. Solo quando metti fine alle interruzioni del flusso amorevole dai tuoi genitori, comprenderai che IL SUCCESSO HA IL LORO VOLTO, potrai accettare l’energia degli antenati nel tuo corpo, accettando pienamente l’amore, il potere, l’abbondanza nella tua vita. Il problema non è che non sai come esercitarti con gli antenati, il problema è che non sai come far entrare questa energia nel tuo corpo!

     Non sei stanca di fare tanti corsi e leggere tanti libri, memorizzare intere biblioteche senza risultati? Vuoi la via veloce? Vuoi prenderti il pieno potere?

 R A D I C I

  • 4 webinar durata 2 ore l’uno con Gabriela Balaj
  • Oltre 100 testi scritti dalla saggezza di Lazarev e Hellinger
  • Audio, meditazioni, preghiere e canzoni di guarigione ancestrali
  • Gruppo di supporto in whatsapp dove puoi interagire con gli altri e dove rispondo a voce alle domande 2 volte ogni settimana

BONUS 1 webinarREGOLE DEL SUBCONSCIO,

COME PURIFICARE LA TRISTEZZA E

LA DIPENDENZA EMOTIVA, RITROVARE L’ENERGIA E LA GIOIA DI VIVERE

Iniziamo IN GRUPPO TELEGRAM il 23 novembre e finiamo il 22 dicembre 2022. Continua a leggere.

LA MADRE ED IL PADRE

Qual è il costo di non guarire la ferita della Madre e del Padre?

La ferita della madre è il dolore di essere donna, trasmesso attraverso generazioni di donne nelle culture patriarcali. Comprende lotta, una serie di meccanismi disfunzionali, maschere e cerotti utilizzati per l’elaborazione di quel dolore. La ferita del padre nella donna ha a che fare con vari tipi di dipendenza affettiva e non solo, per celare il dolore dell’abbandono, del tradimento o dell’umiliazione, per non affrontare certe sofferenze…

Il costo per non guarire le Ferite dei Genitori è vivere la tua vita all’infinito con:

  •   Incapacità di mostrarti nel mondo e di decidere da sola ciò che va bene per te stessa (continua insicurezza e dipendenza del parere e dei consigli di altri).
  •   La convinzione di non meritare felicità e successo.
  • La chiara certezza che sei colpevole e che la vergogna che provi è per sempre. 
  •  Una vaga e persistente sensazione che “Qualcosa non va in me”.
  •  Non esprimi mai il tuo potenziale per paura di fallimento o rifiuto.
  •  Sei incapace di porre sani confini o hai limiti deboli è una sensazione che non ti è chiara.
  •  Non ti senti degna o capace di creare ciò che vuoi davvero.
  •  Non ti senti vista e meritevole da occupare spazio e dire la tua verità.
  •  Organizzi la tua vita attorno all’idea di essere una brava persona che non deve “mai scuotere la barca”.
  • Auto-sabotaggi quando ti avvicini a una svolta importante.
  • Attendi inconsciamente l’approvazione di tua madre o di tuo padre prima di lamentarti della tua stessa vita ecc.

Il Sacro Femminile

Si parla molto in questi anni di attivare la capacità di “incarnare il sacro femminile” e di essere una “donna sveglia”. Ma la realtà è che non possiamo essere un potente vaso del potere divino femminile se non ci siamo ancora recati ai luoghi dentro di noi dove ci siamo sentite espulse ed esiliate dal femminile.

Diciamocelo: il nostro primo incontro con una Dea è stato con le nostre madri. Fino a quando non avremo il coraggio di rompere il tabù e affrontare il dolore nel rapporto con le nostre mamme, il femminile divino è solo una mera forma di fantasticare, una fantasia di una madre salvifica che non arriva. Questo ci mantiene nell’immaturità spirituale. Bisogna separare la madre umana dall’archetipo MADRE TERRA per essere vere portatrici di questa energia così come devi separarti della tua madre per diventare a tua volta una mamma.

È importante individuare e togliere quelle strutture marce dentro di noi prima di poter costruire strutture davvero nuove per sostenerle. Finché non lo facciamo, restiamo bloccate in una lingua in cui il nostro potere è di breve durata e l’unica spiegazione della nostra situazione è di nostra responsabilità.

Se evitiamo di riconoscere il pieno impatto del dolore materno sulla nostra vita, rimaniamo, in qualche misura, bambini.

Acquistare la piena autorità richiede guardare ai rapporti con le nostre madri e avere il coraggio di separare le nostre credenze, i nostri pensieri, i nostri valori, tutti i nostri paradigmi dai loro. Dobbiamo toglierci gli le lenti con le quali loro vedevano e sentivano la vita. Questo richiede affrontare il senso di tristezza, le dipendenze, essere costretti ad assistere al dolore che le nostre madri ed i nostri padri hanno subito e portato, ad elaborare il nostro dolore che sopporteremmo di conseguenza.

Questo è impegnativo, ma è l’inizio della vera libertà. Una volta che il dolore è sentito, può essere trasformato e cesserà di creare ostacoli nella nostra vita.

Quindi cosa succede quando le donne guariscono la ferita della madre e del padre?

Man mano che curiamo le ferite, le dinamiche di potere si risolvono sempre più.

  • Possiamo creare spazi sicuri per noi e per gli altri per esprimere la loro verità sul loro dolore e ricevere il supporto tanto necessario.
  • Madri e figlie possono comunicare tra loro senza la paura che dire la verità dei loro sentimenti spezzi il loro rapporto. Il dolore non deve andare sottoterra e nell’ombra, dove si manifesta come competizione e odio verso…
  • Il nostro dolore può essere pienamente sentito, per poi essere trasformato in amore, un amore manifestato come feroce sostegno l’una per l’altra e profonda accettazione di sé, permettendoci di essere autentiche, creative e appagate.
  • Quando si sana la ferita della madre, si comincia a comprendere il grado sconcertante d’impatto che il benessere di una madre ha sulla vita del proprio figlio, soprattutto nella prima infanzia, quando il bambino e la madre sono ancora una sola unità.

Le nostre madri formano la base stessa di ciò che diventiamo:

– le nostre convinzioni iniziano come le sue convinzioni;

– le nostre abitudini iniziano come le sue abitudini. Alcune di queste sono talmente inconsce e fondamentali che si notano appena.

La ferita dei genitori non riguarda loro, riguarda TE, il rapporto con loro cambierà o no. Si tratta di abbracciare te stessa ed i tuoi doni senza vergogna.

Rivolgersi alle ferite dei genitori è una parte fondamentale dell’auto-realizzazione e dire YES all’essere la donna forte che aspiriamo a diventare.

IL PADRE – IL DIVINO MASCHILE – L’AUTORITA’

⠀Ognuna di noi ha la sua storia con il padre, forse abbiamo solo il suo ricordo di dolore, la sua Assenza, la sua Tristezza o il desiderio dell’amore mai ricevuto dal padre. Non tutte conoscono il padre, non tutte comunicavano con il padre in modo stretto, onesto ed emotivamente aperto. Abbiamo tutte la nostra origine nell’infanzia e siamo tutti figli dei nostri genitori. E solo i più coraggiosi tra noi iniziano il complicato, difficile e importante lavoro con i nostri ricordi e percezioni in relazione alle decisioni che abbiamo preso in relazione ai nostri genitori, a noi stessi e a tutti.

E durante la gravidanza e dal momento del parto, il bambino è molto legato alla madre. Questa connessione è molto forte e importante per tutta la vita, ma soprattutto abbiamo bisogno di questa connessione puramente fisica approssimativamente fino a 3-4 anni. E poi arriva il momento del padre. È il padre che ci inizia alla vita adulta. Continua a leggere e capirai perché viviamo in un mondo di ADULTI BAMBINI (a livello psicologico rimasti bambini di età diverse, donne e uomini)?

Molte donne e anche maschi hanno una relazione molto complicata con il padre. Vale a dire, il rapporto con il padre rappresenta il nostro successo sociale. Perchè così? Ebbene, perché i bambini non hanno bisogno di soldi… e mentre siamo “bambini”, ci aspettiamo regali dal mondo sotto forma di soldi, stipendio e così via. Non creiamo denaro da soli. Siamo in una posizione forzata. Il nostro rapporto con il denaro è come il nostro rapporto con nostro padre o “tutto è complicato” e altre scuse…

Con la madre abbiamo avuto una simbiosi, eravamo carne di carne, sangue di sangue, un tutt’uno e si tratta di accettazione e amore incondizionati. E con il padre si parla di confini, leggi, regole sociali del gioco. Inoltre, il padre ci dà l’immagine delle nostre possibilità, della nostra forza e grandezza. O non ce le da.

Come fai a capire che la questione del rapporto con il padre è rimasta una ferita aperta, grezza e infiammata?

  1. Vedi se hai problemi con i soldi, con la realizzazione professionale oppure
  2. Sei insicura/o e costantemente alla ricerca infinita di un maestro, un gurù, un’leader, oppure di te stessa/o

Guarire la ferita della Madre e del Padre significa riconoscere e onorare le basi che le nostre madri hanno posto nella nostra vita per il bene dei loro figli, concentrandoci pienamente sulla creazione di vite uniche che desideriamo autenticamente e sappiamo di essere capaci di crearle

I benefici della guarigione delle ferite

Guarire le ferite dei genitori presenta le sue sfide e le sue decisioni difficili, come l’alienazione, ma i beneficia sono enormi nel:

– ✔️Essere più fluidi e abili nel gestire le nostre emozioni. Considerali come fonti di saggezza e informazioni!

– ✔️Avere sani radici e confini che supportano l’aggiornamento del tuo sé più alto e migliore.

– ✔️Sviluppo di una “mamma interiore” forte che offre amore e una sana Stima di Sè

GLI ANTENATI NEL CORPO

Ognuno di noi nasce in una famiglia, che scegliamo noi stessi a livello d’anima. Il potere degli antenati è la più grande forza che l’uomo possiede. È vero potere. Pensi di avere 7 generazioni alle spalle? No cara, ne hai molte di più. In ogni tuo respiro c’è il potere dei tuoi antenati!

C’è una particella di ciascuno dei tuoi antenati in te! Ognuno di loro ha vissuto perché tu apparissi un giorno. Ogni antenato ti ha trasmesso la cosa principale che aveva: il dono della vita. Il resto lo farai tu stessa/o, ma solo quando sei realmente connesso al loro potere. La vita è l’unico dono che non dipende da noi, la riceviamo da tutti coloro che ci hanno preceduto. È un regalo impagabile!

Alla nascita, diventiamo parte di una famiglia ancestrale, di un’immenso sistema che ha assorbito conoscenze, esperienze e un modo di vivere per anni, secoli. In questo sistema le persone amavano, si innamoravano, partorivano, raggiungevano il successo e talvolta superavano i fallimenti, i luti e le sofferenze di ogni tipo.

Tu, che tu lo voglia o no, fai parte di questo sistema, hai depositate tutte queste informazioni nel tuo corpo, ne fai parte, è una memoria che hai dentro di te. Ogni uomo ha dietro di sé un esercito invisibile che simboleggia l’intero albero, l’intero nucleo di cui fa parte. Non sei sola/o, stai facendo un solo passo all’unisono con i tuoi antenati che ti supportano. Stanno sempre dietro di te e aspettano di guidare il tuo percorso.

Anche se a volte ti senti sola/o, ricorda che gli antenati sono dietro di te. Come sono orgogliosi che tu continui la loro generazione, e come ognuno di loro ti ha generosamente dotato della sua forza, della capacità di resistere alle prove della vita, di tutto ciò che ha imparato. Loro sono le tue

R A D I C I

DAL 23 NOVEMBRE SINO AL 22 DICEMBRE, onorali con il PerCORSO di pratiche trasformative di Riconnessione al loro Potere e di guarigione delle Ferite dei Genitori. Il tuo investimento sarà di € 400 con possibilità di pagare in 2 rate.

Senti che vorresti venire ma hai resistenze? Che vuol dire RESISTENZE? Trovare delle scuse del tipo: “Non ho i soldi, non ho il tempo, non so se riesco a mantenere il passo con il gruppo, non amo lavorare in gruppo” e simili? Quando davvero voglio qualsiasi cosa, il tempo, il modo o i soldi, li trovo. Ti invito a fissare la tua intenzione.
Fino il 22 novembre hai ancora tempo per iscriverti, lavora dentro di te, ascoltati e metti l’intenzione: VOGLIO trasformarmi, voglio fare questo perCORSO RADICI! Chiedi ai tuoi antenati di aiutarti.
Le lezioni saranno in formato audio + 4 dirette + 1 video registrato del webinar LE REGOLE DEL SUBCONSCIO della durata di 2 ore e oltre 90 testi scritti.
Le dirette webinar saranno registrate e rimangono salvate nel gruppo. Ogni diretta sarà di LUNEDI’ DALLE ORE 21:00-23:00. Nella prima ora di diretta ci sarà la lezione e nella seconda ora dialoghiamo e rispondo alle vostre domande.
Le date degli incontri dal vivo sono le seguenti:
28 NOVEMBRE
5 DICEMBRE
12 DICEMBRE
19 DICEMBRE
Fino alla prima diretta, preparati per un lavoro profondo, ma anche un risultato notevole, e comprati una NUOVA agenda o un bel quaderno, per tutte le pratiche che seguiranno.

Iniziamo il 23 novembre!

Facciamo tutti parte di un sistema e questo sistema è chiamato il potere degli antenati! Accediamo al nostro potere! Usa questo regalo con saggezza, per quello che vuoi veramente. Non ignorare la voce del tuo cuore.

ECCO LA RISPOSTA AL TEST INIZIALE:

Osserva come hai disegnato te sotto forma di albero, se il tuo albero non ha delle RADICI vuol dire che ti percepisci orfano, è IL CASO DI METTERLE; se l’albero ha delle RADICI ma non sono molto sane e robuste, vuol dire che nel subconscio hai il flusso con i tuoi antenati molto debole.

Vieni a mettere e fortificare le tue sane RADICI

Donne

Uomini

Radici

Partecipa al corso online di gruppo per accedere al tuo potere e migliorare le tue abilità.