Come attiriamo il partner ideale

Molte donne sono orientate al bene e al bello, piene di sentimento e grate ma non sanno amare se stesse, non hanno un’alta autostima e di conseguenza non sanno essere felici. La felicità è uno stato di cui è responsabile l’energia femminile, così come l’energia maschile è responsabile dell’azione. Ogni donna ha bisogno di connettersi alla sua essenza femminile per essere felice e ha bisogno di capire il concetto che senza femminilità non c’è felicità.

Sebbene lo sviluppo attraverso la competizione sia una strategia maschile, ora nella società femminile persistono lo spirito di competizione e di sfiducia in se stesse – la sindrome dell’impostore, i due fattori che non consentono l’evoluzione delle donne. La donna deve prendersi cura prima di tutto del suo benessere. Se sta bene, tutta la famiglia è felice, perché armonizzerà tutto intorno a lei.

I miei perCorsi insegnano alle donne che essere donna è una virtù. La donna vivificante è autrice del suo benessere, è la donna di domani, che ama incondizionatamente, la donna forte dentro ma sensibile, bella e dignitosa fuori, che indossa ogni giorno con orgoglio la sua femminilità, come l’accessorio più prezioso.

Per chiudere l’anno in bellezza farò un super-webinar dal titolo

 “2022 TIGRE NERA – LA NUOVA ENERGIA”

Il costo del webinar è di euro 21 € ed è disponibile all’acquisto sino il 21 gennaio 2022 – per chiedere ulteriori info manda un whatsapp allo 328 – 3792308.

Se vuoi rimanere aggiornata su tutte le novità dei prossimi eventi entra nei gruppo gratuito WHATSAPP “Valore e Femminilità” oppure seguimi in Telegram e Istagram.

Una donna non dovrebbe essere triste o felice accanto al suo uomo. Lei deve essere al sicuro con un uomo al suo fianco. Accanto ai veri uomini, le donne sono in energia femminile. Accanto al resto – le donne sono forti.

Un uomo è determinato solo dai fatti, non dalle parole. Se un uomo vuole fare qualcosa per una donna, troverà delle soluzioni. Se sta cercando una scusa, non vuole essere coinvolto.

All’uomo non piace la donna, gli piace la sua condizione emotiva accanto a lei. L’amore dell’uomo è là dove si trova il suo relax. Non lascerà mai la donna se sente che sta riacquistando il suo potere con lei.

Le donne troppo serie spaventano gli uomini. Una donna che sa controllare la sua energia sessuale può controllare un uomo.

La donna è simile alla luna, l’uomo al sole. La luna piena nel cielo si vede quando è sullo stesso asse del sole che la illumina. Lasciamo l’uomo avanti, signore. Lui deve brillare. Dobbiamo solo ricevere. Il sole è generoso, attivo, irradia. La luna è passiva, magnetica e ricevente.

Il tuo rispetto per un uomo è la conferma per lui che lo ami. La fiducia dell’uomo in se stesso dipende molto dalla donna accanto a lui. Se lei crede in lui, questo è abbastanza per la sua fiducia.

Come alimenti la mascolinità del tuo uomo?

-Lo vuoi sinceramente e gli fai capire questo

-“Lo ammiri.”

-“Lo complimenti.”

-“Lo ascolti con interesse.”

-“Lo lasci da solo la sera per fargli ricostituire il suo testosterone.”

-“Tu credi in lui.”

-“Lo rispetti”

-“Non prendi l’iniziativa”

-“Lasci decidere a lui.”

-“Lasci che fosse responsabile.”

Ti invito a scrivere a mano questi giorni i tanti motivi per i quali hai provato e provi gratitudine. Ecco un elenco di cose che ho scritto io, scrivi pure nella tua agenda i tuoi meravigliosi PUNTI GRATITUDINE.

  1. Sono grata per la persona calma che sono diventata, per la persona che diventerò e per tutto questo processo di scoperta e creazione, penso che sia la cosa migliore per me nella vita, questo processo di creazione della propria vita, convinzione con convinzione e scelta con scelta.
  2. Sono grata per la consapevolezza che ho avuto durante l’anno, soprattutto per scoprire chi sono veramente e per ricordare a me stessa ogni giorno che sono figlia di Dio.
  3. Sono grata per il percorso che ho intrapreso per arrivare qui e il percorso che continuerò a seguire per liberarmi dagli attaccamenti e dall’identificazione con la mente egoica; sono grata per il gusto della bellezza di vivere liberamente, fluire con la vita e per ciò che sta arrivando, con più gioia e facilità.
  4. Sono grata per tutte le occasioni in cui vado nella natura, per ogni ocassione d’andare in montagna e al mare. Sono grata per la meraviglia della natura e per ciò che porta sulla mia strada ogni volta, quando sono nella natura mi sento a casa, mi sento libera, mi sento felice, mi sento fresca.
  5. Sono grata per i cerchi di donne a cui ho partecipato durante questo anno con questo meraviglioso supporto e connessione da cuore a cuore, con donne che mi hanno capito e ricevuto esattamente così come sono.
  6. Sono grata per la salute, per aver ricevuto un altro giorno in dono, per godermi il sole, per godermi l’aria, per godermi l’acqua, per godermi l’amore, per gioire di ciò che sono. Sono grata per ogni meraviglioso regalo che viene verso di me.
  7. Sono grata per l’amore nella mia vita e sono felice di vedere come lentamente ci apriamo sempre più persone all’amore e lo invitiamo di più nelle nostre vite e ci permettiamo di dirlo liberamente!

Per cosa sei grata oggi? Apri il tuo cuore all’amore attraverso la porta della GRATITUDINE.

Photo by Vera Arsic on Pexels.com

…qualsiasi insoddisfazione diretta verso Dio penetra nell’anima e vi rimane. Poi, dopo un po’, l’uomo si trova in una situazione critica e comincia a pregare, ma la sua preghiera non ha effetto. Oltre alle pretese dirette a Dio, ci sono anche rivendicazioni-insoddisfazioni indirette; vengono a noi attraverso tre fattori:

Primo – l’insoddisfazione verso Dio attraverso l’insoddisfazione del mondo che ci circonda, della società, dello stato o di un gruppo di persone.

Il secondo è l’insoddisfazione verso Dio attraverso l’insoddisfazione dei genitori, dei propri cari o dei propri vicini.

Il terzo – l’insoddisfazione verso Dio attraverso l’insoddisfazione della propria situazione, di se stessi, del proprio destino.

Ogni prolungata insoddisfazione verso se stessi o verso la propria situazione è una rabbia inconscia contro il proprio essere, contro il proprio destino e contro Dio. Per quanto strano possa sembrare, uno degli aspetti più pericolosi è il disprezzo di sé e l’insoddisfazione per la propria situazione.

  • Sapete, nell’Antico Testamento c’è una parabola molto interessante e, a prima vista, per niente chiara, che ha raccontato Gesù Cristo. Questa è la cosiddetta “Parabola dei Sette Demoni “: se si scaccia un demone dall’anima, può tornare lì e portare sette altri spiriti peggiori di loro”.
    Ecco il significato di questa parabola: se un uomo è guarito da una certa malattia, ma non cambia la sua concezione del mondo e il suo carattere, allora la sua anima non è purificata, ma ciò nonostante il suo carattere si trasforma improvvisamente in malvagio. Ciò significa che l’uomo continuerà a peccare.
    Spesso una malattia interrompe i processi patologici del carattere di una persona. Il Nuovo Testamento dice che la malattia non permette alle persone di peccare.
    Sembra che dopo la guarigione la tua paziente abbia cominciato ad arrabbiarsi, a giudicare, ad avere ancora più insoddisfazione per il destino, che è uno dei turbamenti più pericolosi – e per questo ha contratto la tubercolosi.
  • Solitamente i polmoni soffrono quando l’uomo è insoddisfatto della situazione che si è creata, insoddisfatto del proprio destino, essendo questa insoddisfazione sia forte che profonda.
    Poi gli ho raccontato una storia:
  • Dieci anni fa, la mia famiglia si è trasferita da un appartamento all’altro. Quando ho visto che la camera da letto del nuovo appartamento era due volte più piccola della vecchia camera da letto, ho sentito una protesta interiore. Stavo per scoppiare in insoddisfazione per la situazione in cui mi trovavo e ho subito iniziato a tossire. La tosse continuò e continuò, cominciai a soffocare e capii che stava iniziando un vero attacco d’asma. È un bene che ho capito in tempo quale fosse la causa. Ho iniziato subito a pregare, mi sono pentito, ho tolto le pretese e la tosse è passata velocemente.
  • Se una persona è infelice (insoddisfata) a lungo con il destino, con se stessa, con chi gli è vicino, ho aggiunto, i suoi polmoni possono ammalarsi molto e persino ammalarsi di cancro.
    “Il mio insegnante di cinese diceva che i polmoni sono collegati alla tiroide”, mi ha detto il mio interlocutore. Quando la tiroide diventa disordinata, i polmoni iniziano ad avere problemi. Il mio insegnante l’ha descritto in questo modo: i demoni si aggrappano alla ghiandola tiroidea, si stabiliscono in essa …
    “Sapete cosa sono i ‘demoni’?” Ho detto. Questi sono i turbamenti. Quando l’uomo si sente offeso, lo afferra per il collo. Un forte turbamento interiore, di cui la persona non si accorge nemmeno, può innescare un’improvvisa interruzione della funzione tiroidea. E poi ha un effetto sull’energia di tutto il corpo e sui polmoni. È tutta una questione di emozioni ….
    SN Lazarev

Altro nel webinar in gruppo chiuso “2022 TIGRE NERA – LA NUOVA ENERGIA” con Gabriela Balaj

Il webinar verrà salvato, il che ti consentirà di accedervi dopo alla registrazione, sarà disponibile all’acquisto sino il 21 dicembre 2022; ma la diretta è stata creata per beneficiare dell’energia di gruppo, ti consiglio di essere online. PER CHI HA VOGLIA DI FARE UN BEL SALTO DI QUALITÀ.