Addotti: gli umani avvicinati e rapiti da esseri alieni

“Non siamo tutti uguali fisicamente ed anche le Anime sono differenti tra di loro, pur possedendo tutte gli stessi poteri latenti, che sono infiniti, essendo Anima la potenza creatrice dell’Universo.

Negli ultimi 60 anni a mio avviso (ed altri ricercatori confermano la mia ipotesi di lavoro) si è vista l’incarnazione di Anime molto più sveglie, forti e reattive delle precedenti, cosa che ha permesso di portare a livello nazionale la conoscenza dell’esistenza effettiva di una presenza aliena sul nostro pianeta, e che ha permesso a molti di riconoscere queste entità per ciò che sono realmente, senza scambiarli per Dei, Demoni, Fate o Fantasmi come già era avvenuto in passato. Le Anime che hanno capito la vera natura di queste creature, da migliaia di anni accettate come tali o, peggio, negli ultimi tempi, negate in quanto tali a causa del pensiero illuministico e scientifico – che prepotentemente ha relegato gli addotti al rango di visionari, folli, isterici o in qualche modo malati di mente – hanno contribuito, diffondendo le loro testimonianze, in maniera sensibile ad illuminare altre Coscienze sulla reale natura di questi esseri, ed ad intravederne i reali scopi qui sul nostro pianeta. Di qui il tentativo degli alieni di creare sul nostro pianeta una società il più possibile simile alla loro, in cui gli individui devono essere fortemente omologati per ottenere vantaggi o semplicemente sopravvivere. Vitale per il Piano Psicologico Alieno sull’umanità, è il tentativo di rendere tutte le persone “addormentate”, vulnerabili, spaventate, sole, fortemente distratte da preoccupazioni e bisogni (anche estremamente ridicoli, tipo il bisogno patologico di apparire ricchi quando non lo si è, esteticamente bellissimi, eternamente giovani, anche a costo di rimetterci le penne) che non permettono loro di focalizzarsi sulla propria Anima e reagire. Disturbi quali ansia, depressione, fibromialgia, sindrome da stanchezza cronica, nevrosi ed ossessioni varie, sono create ad hoc dagli alieni su TUTTA l’umanità con tutti i mezzi possibili a loro disposizione per deprimere l’Essenza vitale di ciascuno di noi. Per non parlare poi della situazione finanziaria preoccupante di paesi come l’Italia che in passato avevano raggiunto un notevole livello di benessere. Rendendo le persone sempre più povere e costrette a vivere lavorando a ritmi folli, con salari degni di quelli di uno schiavo, essi si assicurano che le Anime non trovino né il tempo, né la forza, né la voglia per reagire alla situazione, e di non rendersi minimamente conto di ciò che in realtà gli alieni stanno facendo alle spalle di tutto il genere umano.

Negli ultimi anni però, nonostante questo tentativo di azzerare l’essere umano come individuo libero e pensante, e specialmente negli ultimi anni, le scoperte fatte sugli alieni hanno compiuto un balzo a poco dire incredibile. Questo avalla ciò che da anni si sostiene: le Anime spesso comunicano tra loro anche se consapevolmente il corpo che le ospita non ne è consapevole.

Photo by Derpy CG on Pexels.com

La compianta Karla Turner, studiosa di abduction, ne parlò anche nel libro “Into the fringe”, dove narrò la sua esperienza di addotta: voci di molte persone che si sovrapponevano, sembrando un’unica voce. Preciso che, nonostante il mio interesse per il fenomeno UFO ed alieni, io della dottoressa Karla Turner non avevo mai sentito parlare fino ad un anno fa. Questo sembra molto strano: il suo libro “Rapite dagli UFO” fu pubblicato anche dalle Edizioni Mediterranee, che seguivo con interesse, eppure è come se mi fosse sempre stato impedito di conoscerla. Leggendo i suoi libri ho riscontrato analogie sorprendenti col mio vissuto da addotta, e forse questa è la motivazione che ha spinto gli alieni a celarmi porzioni di realtà, e vi assicuro che dagli studi effettuati sugli addotti, non è una fenomeno infrequente. Sanno farlo, sanno nascondere agli addotti ed agli eterizzati molte cose che potrebbero far scattare un’eco di ricordi nella mente. Il motivo di ciò si evince facilmente: gli addotti e gli eterizzati (individui sottoposti unicamente al parassitaggio da parte di esseri alieni incorporei) non devono sospettare di esserlo, altrimenti potrebbero liberarsi. Fortunatamente, a volte Anima riesce ad annientare i loro sforzi e all’improvviso le cose celate da essi diventano visibili. Non credo che gli alieni vogliano essere visibili, ma in effetti non sono infallibili, possono commettere errori: esiste quindi davvero un Piano di Invisibilità in atto, che spesso salta per puro errore di calcolo da parte degli alieni o su un input lanciato da Anima alla mente del povero disgraziato. Può accadere anche che gli alieni si rendano visibili coi loro velivoli per qualche scopo noto solamente a loro: è quasi palese che spesso lo facciano per innescare o rafforzare i fenomeni di channelling, nei quali si propongono come sedicenti Fratelli Cosmici tanto ansiosi di aiutarci. Ma le motivazioni possono essere infinite.

Questi esseri non fanno nulla senza uno scopo preciso studiato nei minimi dettagli. Potrebbero rendersi visibili coi loro velivoli anche solo per spaventare e disorientare le persone. In questo sono specializzati: la paura è uno dei pilastri fondamentali su cui si regge Il Piano Psicologico sugli addotti e sull’umanità in generale, addotta e non.” – segue nel pdf

Inculcare la “sindrome del crocerossino” negli addotti è prassi comune nel modus operandi degli alieni, così come instillare in essi e nella maggior parte della popolazione, anche non addotta, un
eccessivo buonismo e una tolleranza quanto mai imbarazzanti di fronte ad argomenti molto attuali come la violenza su donne, bambini ed Animali, omicidi efferati, traffico di esseri umani, la
pericolosissima invasione islamica silenziosa del mondo occidentale, le promesse mai mantenute di
partiti politici e governanti di dubbia moralità e palesemente corrotti, senza contare il malfunzionamento di sanità nazionale, giustizia, istruzione, la mancanza di aiuti economici al
popolo italiano sofferente a vantaggio di immigrati spesso e volentieri delinquenti, protetti a tutti i costi, pena la bollatura a vita di essere razzisti. Tentativi espliciti da parte dei mass media di
effettuare cover up e inculcare disprezzo su altri argomenti (anche se sono perfettamente evidenti e documentati) sono poi sotto gli occhi di tutti, ma la maggior parte della gente vuole ignorarli per
convenienza, paura, sottomissione o sentimenti di odio verso chi non ha la loro stessa ideologia politica. Si pensi al potere delle case farmaceutiche che inserisce veleni nei vaccini e crea da anni in
laboratorio nuovi virus per far ammalare i bambini (nonché gli adulti), renderli sempre meno capaci di pensare col proprio cervello e sopprimerne le doti Animiche (quindi anche quelle paranormali,
giudicate molto pericolose per i potenti, vediamo come da sempre le studino e ne siano interessati in nemmeno troppo grande segreto), la realtà delle scie chimiche e dell’inquinamento
elettromagnetico, che hanno gli stessi effetti sulla popolazione e la realtà delle abduction, dei patti tra governi, militari, alieni ed istituzioni religione.

Penosi e pericolosissimi i tentativi dei mass
media di farci accettare la presenza degli alieni tramite la pubblicità, che mai come negli ultimi anni ha contenuto così frequentemente protagonisti come i Grigi, che sono le entità aliene biomeccaniche
che hanno il compito di fare il “lavoro sporco”, cioè rapire umani, compiere esperimenti di ogni genere su di essi… E vedremo più avanti perché appaiono quasi sempre solamente loro durante le
abduction, mentre i rappresentanti delle razze dominanti se ne stanno spesso comodamente a casa loro. Vediamo chiaramente come il nostro pianeta sia nelle mani di poche famiglie dotate di grandi
conoscenze e risorse finanziarie illimitate, e sopra di loro c’è un poter ben più grande che li sottopone: il potere delle razze aliene, e chiunque cerca di sostenere queste realtà viene pesantemente ancora ridicolizzato e bollato come “credulone”, “complottista”, “ignorante”, “pazzo”o “visionario”.


Finché non si prenderà Coscienza dell’effettiva realtà di questi argomenti, nessun passo avanti potrà essere effettuato per migliorare le condizioni di vita nel nostro paese e nel mondo intero. – estratto dal libro RAPITA di Barbara Kùrsch

Le Relazioni

Gli alieni si danno un gran daffare per manipolare le relazioni sentimentali degli addotti, scelgono per loro compagni anch’essi addotti, o eterizzati, si divertono ad accendere la passione in entrambi e poi gettare nello sconforto uno dei due spegnendola nel partner, entrambi totalmente ignari che i loro sentimenti e le loro emozioni non sono reali, ma indotte.
La vita di un addotto è rigorosamente pilotata, gli alieni ti mettono sulla strada le persone più improbabili del mondo, per confondere, demoralizzare, umiliare, destabilizzare. Solitamente anche i
tuoi familiari e parenti vengono usati a tale scopo. Essendo abilissimi manipolatori, e le persone ignare di esser pilotate e succubi del loro potere, possono rendere la vita di un addotto veramente
infernale. Quanti addotti tentano il suicidio ? Talmente tanti.
Ma gli alieni li salvano sempre: non è bontà la loro, convincetevene, è solo la paura della perdita di materiale geneticamente prezioso e di Anime da sfruttare. Non creano solo super soldati, i famosi
Milab, come spesso viene detto da qualche esperto del settore, utilizzando il nostro DNA tentano di entrare in possesso di quel tratto genetico legato all’Anima umana che ancora non sono riusciti a
trovare o a manipolare correttamente.
L’Anima è eterna, l’Anima è la creatrice dell’universo. L’Anima è immortale. E loro cercano da
millenni, anzi, da milioni di anni, questa immortalità, a loro preclusa.

Impiantare ricordi falsi a copertura dei ricordi reali nella memoria dell’addotto è una tecnica usatissima dagli alieni, come lo è il blocco totale o parziale del ricordo dell’accaduto: trattasi dunque di particolari riconoscibilissimi del loro modus operandi. In stato di ipnosi, però, la verità viene sempre a galla: non c’è un rapporto sessuale, non esiste alcun tipo di intimità fisica, Orange, Sauroidi, ed Insettoidi non possono nemmeno toccarci se non siamo trattati con droghe pesantissime e trattamenti medico/scientifici atti ad abbassare la nostra energia vitale di cui non immaginiamo nemmeno la portata. Non potrebbero mai e poi mai unirsi fisicamente a noi: l’atto sessuale in sé sprigiona nell’umano un’energia talmente intensa, che li brucerebbe all’istante. Sono in corso studi per appurare se davvero gli addotti vengono costretti ad avere rapporti sessuali tra di loro durante le abduction, al fine di poter utilizzare l’enorme energia che si sprigiona durante l’unione e l’orgasmo. – segue nel pdf sopra

Liberazione

L’inizio della liberazione avviene con IL DIALOGO e LA GIUSTA CONOSCENZA. Per questo è importante STUDIARE-LEGGERE-CONOSCERE ciò che accade all’umano e al mondo intero. Prima si prenderà Coscienza dell’effettiva realtà di questi argomenti, prima si potrànno migliorare e aprire le COMUNICAZIONI A LIVELLO MASSIVO SUL TEMA CHE AL MOMENTO E’ CONSIDERATO TABU’ . Di conseguenza poi si miglioreranno le condizioni di vita degli umani, tutti: addotti o non…

Se tu accetti solo il mondo esterno e cerchi di mantenere la calma tutto il tempo, senza accettare la rabbia, la paura, la gelosia o il dolore in te, non potrai stabilirti nella tua vera natura. Più neghi e reprimi una parte di te, più rafforzi e peggiori ciò che neghi.


Quando tu hai una ferita, non è che focalizzando e ignorando la ferita, ti sentirai Bene; al contrario, la ferita, se non viene curata, diventa grave. Lo stesso vale per i pensieri, le emozioni ecc. Non è solo col focalizzare e rafforzare il POSITIVO che puoi sperimentare benessere, autenticità. Devi vederti ed accettarti tutta quella parte di cattiveria, rabbia e paure che reprimi.

Se non lo vedi, prima o poi quella parte ti diventa gigantesca, visibile come un CANCRO. Se lo vedi ed integri diventi completo(a). Quando sei in completa accettazione, all’improvviso, vedrai che ti sei stabilita(o) nella tua natura, che non sei più nel caos che la tua mente crea. A quel punto puoi iniziare ad aiutare gli altri mentre accogli e curi ancora tutte le tue parti. – Gabriela Balaj